MODULAR POWER SERIES

Hot Swappable N+1 Rectifier System

ICT Power Solutions – Modular Power Series – Hot Swappable N+1 Rectifier System

Il sistema di alimentazione 2RU MPS Ultra DC fornisce fino a 5,6 kilowatt di potenza in quattro sistemi preconfigurati in fabbrica che rendono l’installazione e la configurazione un gioco da ragazzi. Con la supervisione da remoto e il controllo dell’alimentazione basato su Ethernet, funzionalità avanzate di gestione della batteria, doppi interruttori di batteria da 100 A integrati e fino a 12 uscite completamente gestibili e monitorabili da remoto, l’MPS Ultra offre capacità senza pari per applicazioni wireless a 12, 24 e 48 VDC.

Soluzione modulare con ICT700 da 12, 24 o 48 VDC

Massima flessibilità di installazione grazie al design modulare e alle opzioni di tensione d’uscita

Controllo e supervisione tramite interfaccia IP/TCP

Massima flessibilità di supervisione e controllo sfruttando il connettore di rete Ethernet e protocollo IP

Fino a 12 uscite gestibili individualmente

L’alimentatore presenta dodici uscite separate in modo da evitare che problemi su un carico influenzino l’alimentatore intero

Doppio LVD da 100 A per disconnessione e riconnessione delle batterie

Il collegamento della batteria avviene tramite un relay a bassa tensione (LVD) che permette di utilizzare al massimo la ricarica della batteria senza “sprecare” energia

Gestione avanzata della batteria

Diversi profili di gestione delle batterie che vanno dalla corrente e tensione di ricarica fino ai test di ricarica

Supporto protocolli HTTP/HTTPS, SMTP, SNMPv1/v2c/v3

Diverse opzioni di gestione per diverse esigenze: da un semplice pagina web, dall’invio di mail o dalla gestione da un server SNMP

Gli alimentatori ICT MPS Ultra forniscono una soluzione di alimentazione fino a 5,6 kW di potenza modulare con soluzioni di ridondanza N+1. Disponibile con tensioni d’uscita da 48, 24 e 12 V, i sistemi MPS vengono preconfigurati in fabbrica per il massimo di velocità di installazione. Ogni modello include l’intelligente controllo a distanza tramite interfaccia TCP/IP per la supervisione e il controllo di tutte le funzioni del dispositivo. Una varietà di diverse tipologie di batterie e di distribuzione del carico sono disponibili per venire incontro alle tue esigenze.

Con un telaio due unità rack standard pre-configurato in fabbrica, per la massima facilità di installazione, rende disponibile tutte le connessioni sul retro dell’alimentatore senza coperture da rimuovere in fase di installazione. Accetta i moduli di potenza da 700 W, sostituibili a caldo, ICT 700 da 12, 24 e 48 V.

La supervisione e gli allarmi sono disponibili per ogni uscita per visualizzare e scoprire eventuali problemi ai carichi connessi. Le uscite possono essere attivate o disattivate tramite interfaccia di rete Ethernet ed per ogni uscita sono configurabile gli allarmi e le soglie di disattivazione automatica. Ogni uscita è dotata di interruttori da 30 A.

Tramite connessione TCP/IP è possibile supervisionare e controllare tutti i parametri del sistema con un semplice indirizzo IP. Per la massima comodità l’alimentatore integra un’interfaccia web, ma sono comunque supportati i seguenti protocolli http/HTTPS, SMTP, SNMPv1/v2c/v3. Gli allarmi possono essere inoltrati a più indirizzi e-mail compresi i quattro ingressi per il controllo del sito, ad esempio apertura porta etc.. Tutti gli allarmi sono salvati nella memoria interna per future ricerche nello storico e individuazione di eventuali problemi. L’accesso al sistema è protetto da password e diversi utenti con diversi livelli di sicurezza

La gestione delle batterie di back-up è allo stato dell’arte con compensazione di temperatura della ricarica, gestione della tensione e corrente attuale, stato della carica e tempo di vita rimanente. L’LVD può essere configurato remoto quali altri parametri come massima corrente di ricarica, capacità della batteria, test della batteria, e test di scarica della batteria.

Ulteriori moduli da 700 W possono essere installati con le seguenti caratteristiche:

  • Tensione di ingresso 100-300 V AC con PFC
  • Tensione d’uscita 12, 24 o 48 V DC
  • Efficienza 90%-93%
  • Tensione operativa -30°C a 60°C

Come ordinare:

1. Selezionare il cassetto (chassis) decidendo potenza massima d’uscita e se si vuole positivo o negativo a massa

2. Selezionare il modulo di potenza nella tensione di uscita desiderata

  • 48 VDC – ICT700-48PM
  • 24 VDC – ICT700-24PM
  • 12 VDC – ICT700-12PM

3. Selezionare gli interruttori per le uscite e gli accessori

Tensione di ingresso AC

  • Nominale = 120/240 VAC
  • Intervallo tensione di ingresso = 100-300 VAC
  • PFC tipico = 0,99
  • Frequenza = 50/60 Hz

Distribuzione dei carichi

  • Numero di uscite = 8 o 12
  • Controllo sovra corrente = con interruttori magnetici/idraulici
  • Corrente massima degli interruttori = 30 A

Gestione della batteria

  • Interruttore = doppio da 100 A
  • LVD = contattore da 150A

Ambientali

  • Temperatura di lavoro = da -30°C a 60°C
  • Riduzione tensione per temperatura sopra i 50°C = 2% ogni °C
  • Temperatura di immagazzinamento = da -45°C a 85°C

Standard

  • Sicurezza = EN 60950-1
  • Emissioni = EN61000-6-1, EN61000-63, EN61000-3-2, ROHS, CE

Meccaniche

  • Connettore di ingresso AC = terminale per AWG #8 – #16
  • Connettore d’uscita DC = barra con dadi da 5/16”
  • Connettore di rete = RJ-45
  • Connettore allarmi = terminali per AWB #16 – #24
  • Installazione = 2U rack
  • Peso = 13,6 kg
  • Dimensioni = 89x483x398 mm

Supervisione

  • Display OLED frontale con pulsanti funzione
  • Comunicazione remota = TCP/IP, 10/100 Base-T
  • Protocolli IP = http/HTTPS, SMTP, SNMP v1/v2c/v3
  • Ingressi = 4 digitali e 1 analogico per sensore temperatura

Moduli potenza 700 W

  • Tensione di uscita, a seconda del modello = 12, 24 o 48 VDC
  • Corrente di uscita, a seconda del modello = 50, 25 o 12,5 A
  • Efficenza, a seconda del modello = 90%, 91%, 93%
  • Ripple d’uscita = 30 mV, 30 mV, 60 mV
FUNZIONI

Il sistema di alimentazione 2RU MPS Ultra DC fornisce fino a 5,6 kilowatt di potenza in quattro sistemi preconfigurati in fabbrica che rendono l’installazione e la configurazione un gioco da ragazzi. Con la supervisione da remoto e il controllo dell’alimentazione basato su Ethernet, funzionalità avanzate di gestione della batteria, doppi interruttori di batteria da 100 A integrati e fino a 12 uscite completamente gestibili e monitorabili da remoto, l’MPS Ultra offre capacità senza pari per applicazioni wireless a 12, 24 e 48 VDC.

Soluzione modulare con ICT700 da 12, 24 o 48 VDC

Massima flessibilità di installazione grazie al design modulare e alle opzioni di tensione d’uscita

Controllo e supervisione tramite interfaccia IP/TCP

Massima flessibilità di supervisione e controllo sfruttando il connettore di rete Ethernet e protocollo IP

Fino a 12 uscite gestibili individualmente

L’alimentatore presenta dodici uscite separate in modo da evitare che problemi su un carico influenzino l’alimentatore intero

Doppio LVD da 100 A per disconnessione e riconnessione delle batterie

Il collegamento della batteria avviene tramite un relay a bassa tensione (LVD) che permette di utilizzare al massimo la ricarica della batteria senza “sprecare” energia

Gestione avanzata della batteria

Diversi profili di gestione delle batterie che vanno dalla corrente e tensione di ricarica fino ai test di ricarica

Supporto protocolli HTTP/HTTPS, SMTP, SNMPv1/v2c/v3

Diverse opzioni di gestione per diverse esigenze: da un semplice pagina web, dall’invio di mail o dalla gestione da un server SNMP
CARATTERISTICHE

Gli alimentatori ICT MPS Ultra forniscono una soluzione di alimentazione fino a 5,6 kW di potenza modulare con soluzioni di ridondanza N+1. Disponibile con tensioni d’uscita da 48, 24 e 12 V, i sistemi MPS vengono preconfigurati in fabbrica per il massimo di velocità di installazione. Ogni modello include l’intelligente controllo a distanza tramite interfaccia TCP/IP per la supervisione e il controllo di tutte le funzioni del dispositivo. Una varietà di diverse tipologie di batterie e di distribuzione del carico sono disponibili per venire incontro alle tue esigenze.

Con un telaio due unità rack standard pre-configurato in fabbrica, per la massima facilità di installazione, rende disponibile tutte le connessioni sul retro dell’alimentatore senza coperture da rimuovere in fase di installazione. Accetta i moduli di potenza da 700 W, sostituibili a caldo, ICT 700 da 12, 24 e 48 V.

La supervisione e gli allarmi sono disponibili per ogni uscita per visualizzare e scoprire eventuali problemi ai carichi connessi. Le uscite possono essere attivate o disattivate tramite interfaccia di rete Ethernet ed per ogni uscita sono configurabile gli allarmi e le soglie di disattivazione automatica. Ogni uscita è dotata di interruttori da 30 A.

Tramite connessione TCP/IP è possibile supervisionare e controllare tutti i parametri del sistema con un semplice indirizzo IP. Per la massima comodità l’alimentatore integra un’interfaccia web, ma sono comunque supportati i seguenti protocolli http/HTTPS, SMTP, SNMPv1/v2c/v3. Gli allarmi possono essere inoltrati a più indirizzi e-mail compresi i quattro ingressi per il controllo del sito, ad esempio apertura porta etc.. Tutti gli allarmi sono salvati nella memoria interna per future ricerche nello storico e individuazione di eventuali problemi. L’accesso al sistema è protetto da password e diversi utenti con diversi livelli di sicurezza

La gestione delle batterie di back-up è allo stato dell’arte con compensazione di temperatura della ricarica, gestione della tensione e corrente attuale, stato della carica e tempo di vita rimanente. L’LVD può essere configurato remoto quali altri parametri come massima corrente di ricarica, capacità della batteria, test della batteria, e test di scarica della batteria.

Ulteriori moduli da 700 W possono essere installati con le seguenti caratteristiche:

  • Tensione di ingresso 100-300 V AC con PFC
  • Tensione d’uscita 12, 24 o 48 V DC
  • Efficienza 90%-93%
  • Tensione operativa -30°C a 60°C

Come ordinare:

1. Selezionare il cassetto (chassis) decidendo potenza massima d’uscita e se si vuole positivo o negativo a massa

2. Selezionare il modulo di potenza nella tensione di uscita desiderata

  • 48 VDC – ICT700-48PM
  • 24 VDC – ICT700-24PM
  • 12 VDC – ICT700-12PM

3. Selezionare gli interruttori per le uscite e gli accessori

SPECIFICHE

Tensione di ingresso AC

  • Nominale = 120/240 VAC
  • Intervallo tensione di ingresso = 100-300 VAC
  • PFC tipico = 0,99
  • Frequenza = 50/60 Hz

Distribuzione dei carichi

  • Numero di uscite = 8 o 12
  • Controllo sovra corrente = con interruttori magnetici/idraulici
  • Corrente massima degli interruttori = 30 A

Gestione della batteria

  • Interruttore = doppio da 100 A
  • LVD = contattore da 150A

Ambientali

  • Temperatura di lavoro = da -30°C a 60°C
  • Riduzione tensione per temperatura sopra i 50°C = 2% ogni °C
  • Temperatura di immagazzinamento = da -45°C a 85°C

Standard

  • Sicurezza = EN 60950-1
  • Emissioni = EN61000-6-1, EN61000-63, EN61000-3-2, ROHS, CE

Meccaniche

  • Connettore di ingresso AC = terminale per AWG #8 – #16
  • Connettore d’uscita DC = barra con dadi da 5/16”
  • Connettore di rete = RJ-45
  • Connettore allarmi = terminali per AWB #16 – #24
  • Installazione = 2U rack
  • Peso = 13,6 kg
  • Dimensioni = 89x483x398 mm

Supervisione

  • Display OLED frontale con pulsanti funzione
  • Comunicazione remota = TCP/IP, 10/100 Base-T
  • Protocolli IP = http/HTTPS, SMTP, SNMP v1/v2c/v3
  • Ingressi = 4 digitali e 1 analogico per sensore temperatura

Moduli potenza 700 W

  • Tensione di uscita, a seconda del modello = 12, 24 o 48 VDC
  • Corrente di uscita, a seconda del modello = 50, 25 o 12,5 A
  • Efficenza, a seconda del modello = 90%, 91%, 93%
  • Ripple d’uscita = 30 mV, 30 mV, 60 mV
DOWNLOAD